Conto individuale (CI)

I redditi annui su cui gli assicurati versano i contributi all'AVS servono da base per il calcolo delle rendite. Per ogni persona assicurata soggetta all'obbligo contributivo le casse di compensazione tengono un conto individuale sul quale sono registrati i redditi.

Affinché la cassa di compensazione sappia chi ha versato i contributi e il relativo ammontare, i datori di lavoro sono tenuti a comunicare alla fine dell'anno come i contributi versati tra i singoli dipendenti vengono ripartiti.

Nel caso di persone senza attività lucrativa e di persone che esercitano un'attività indipendente, le casse di compensazione riportano sul conto individuale il reddito corrispondente ai contributi pagati.

Se un assicurato versa contributi a diverse casse di compensazione, ognuna di queste tiene un conto individuale.

Chi desidera verificare se ha versato i contributi durante tutto il periodo richiesto o se il datore di lavoro ha realmente versato alla cassa di compensazione i contributi detratti, può chiedere per iscritto, gratuitamente, un estratto del proprio conto individuale. Generalmente occorrono circa 3 settimane. La nostra cassa deve infatti richiedere un estratto a tutte le casse di compensazione che tengono un conto individuale a nome della persona assicurata.

connect

Richiesta

Downloads

Contatto